casa editrice la fiaccola


Toyota: evoluzione continua "green"Arriva Sora, l’autobus a idrogeno certificato in Giappone


Le soluzioni mobility a idrogeno di Toyota sono in continua evoluzione.

L’azienda giapponese ha annunciato che nel marzo scorso sono iniziate le vendite di Sora, il primo autobus a celle a combustibile a ricevere la certificazione di omologazione in Giappone. La versione base del veicolo è stata presentata nell’ottobre 2017, un esemplare che deriva dal modello Fc visto per la prima volta nel 2016.

Sora (Sky, Ocean, River, Air, che rappresenta il ciclo dell'acqua) presenta il Toyota Fuel Cell System (Tfcs), sviluppato per il veicolo elettrico a celle a combustibile Mirai (Fcev).

Il bus è dotato di due batterie da 114 kW ciascuna ed equipaggiato con un sistema di alimentazione con potenza massima di 9 kW e 235 kWh2, utilizzabile anche come generatore elettrico in caso di emergenza.

Il veicolo è provvisto di sedute orizzontali con meccanismo di stivaggio automatico - una première per il Giappone - per 'eliminare' i sedili quando non vengono utilizzati.

Per aumentare la visibilità del conducente e la sicurezza dei pedoni, è invece presente un sistema di otto telecamere ad alta definizione, installate all'interno e all'esterno del veicolo, che rilevano la presenza di persone attorno al bus avvertendo l’autista del pericolo.

Un sistema elettronico di controllo inibisce le brusche partenze e accelerazioni, ulteriore accortezza volta a incrementare il welfare a bordo.

Toyota prevede di introdurre oltre 100 autobus di questo tiro principalmente nell'area metropolitana di Tokyo, in vista dei Giochi Olimpici e Paraolimpici di Tokyo 2020.

Partner