FlixBus sostiene il turismo religiosoQuattro al momento i luoghi di culto raggiungibili con il servizio

Pesa per l'1,5 per cento sul totale dei flussi di settore, il 2 per cento sulla domanda internazionale a fronte di un 1,1 per cento per quella italiana. Stiamo parlando del turismo religioso, un segmento che appare in crescita nel nostro Paese, come evidenziato in un lavoro dell'Istituto Nazionale Ricerche Turistiche (ISNART). Ad essere coinvolti sono 5,6 milioni di viaggiatori, 3,3 milioni dei quali provenienti d'oltreconfine.

L'espansione esponenziale di questa esperienza di viaggio è confermata da FlixBus, che serve con la sua flotta località legate a siti di culto come Loreto, San Giovanni Rotondo, Assisi (verso le quali si sono triplicati gli spostamenti nel primo semestre 2019 rispetto all'anno precedente) e Roma.

La capitale del nostro Paese è collegata con più di 200 città tra nazionali e internazionali. Diverse le soluzioni a disposizione dei viaggiatori che desiderano recarsi nei luoghi che scandirono la vita di San Pio (Agrigento, Enna, Crotone, Sibari, Isernia, Modena e Bologna), mentre per vedere nelle Marche la Santa Casa e la statua della Madonna Nera bisogna far riferimento alle autostazioni di Roma, Fiumicino e Ciampino.

Raggiungere la terra di San Francesco e vedere i famosi affreschi di Giotto è una possibilità alla portata persino di chi si muove da Monaco di Baviera (altre città di partenza utili sono, ad esempio, Lecce, Termoli, Civitanova Marche, Siena e Bolzano).

Accanto alla formula tradizionale esiste FlixBus Noleggio, che copre sul piano operativo Italia, Germania, Austria, Svizzera, Francia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo. Già il nome chiarisce che si tratta del servizio di prenotazione, ad uso esclusivo di un gruppo - di svago come di lavoro -, di un veicolo della società.

Per accedervi, basta andare sulla pagina Internet dedicata, inserire numero dei passeggeri e coordinate dello spostamento. A quel punto la gestione di tutti gli aspetti inerenti la logistica competerà a un team apposito.

"L’innovazione portata da FlixBus Noleggio - ha evidenziato Jochen Engert, CEO di FlixBus - è proprio nella possibilità di prenotare un autobus in qualsiasi momento e conoscere il prezzo in tempo reale, senza più dover trascorrere ore al telefono tra chiamate e organizzazione. In questo modo abbiamo eliminato i tempi di attesa, offrendo ai nostri passeggeri un servizio migliore e in linea con i nostri valori.".

Nel suo rapporto del 2018 sul mercato del noleggio autobus con conducente e il trasporto turistico, l'Istituto Superiore di Formazione e Ricerca per i Trasporti (ISFORT) ha messo in luce l'incremento della richiesta di mezzi per il trasporto di comitive in movimento per motivi culturali (anche il discorso religioso ricade sotto questa etichetti). Una soluzione pratica e comoda che consente, in aggiunta, di liberare la strada di circa 30 vetture per ogni veicolo collettivo impiegato.

Partner