casa editrice la fiaccola



Irizar sempre più leader in MaroccoRicevuto un ordine per 200 i3le per il trasporto a Casablanca



Irizar ha ricevuto da Casv Transports S.A. un'importante commessa per un totale di 200 autobus. I veicoli - modello i3le, lunghezza 12 metri, montati su telaio Scania K320 UB4X2 LB Euro 6 - saranno destinati all'operatore Alsa Albaida e inseriti gradualmente sulle linee di trasporto pubblico urbano della città di Casablanca, in Marocco, già a partire dal 2020.

A bordo dei bus Irizar, che saranno personalizzati per adattarsi alla particolare conformazione topografica della città in cui opereranno e alle esigenze dell'utenza locale, troveranno posto 33 passeggeri seduti. Sono previsti posti speciali riservati a persone con problemi motori, mentre quelle costrette in sedia a rotelle potranno contare, per le operazioni di salita e discesa, sulla disponibilità di rampe.

La consistente flotta ordinata uscirà dallo stabilimento di Irizar Maroc a Shkirat, ormai affermatosi come centro di produzione di autobus e pullman integrativo rispetto a Irizar Ormaiztegi. È pensato per coprire la domanda che arriva da alcune nicchie commerciali in Europa. La sua linea di montaggio, da cui escono 500 unità ogni anno, è provvista di tecnologie al passo con i tempi, grazie a cui è possibile rispettare gli standard qualitativi e di affidabilità osservati per gli esemplati assemblati nel Vecchio Continente.

Dal sito di Shkirat, da cui partono prodotti destinati all'esportazione in Europa, Senegal, Egitto, Nigeria e Libia, escono gli Irizar i6, i6S e, appunto, l'i3le. In Marocco il costruttore si è ormai imposto come il marchio di riferimento.

Partner