casa editrice la fiaccola


La tedesca Kiel sceglie l'elettrico VdlOrdinati 36 Citea Slfa-187. Prime unità in arrivo nell'agosto 2020


La Germania si prepara ad accogliere nuovi bus elettrici firmati Vdl grazie al contratto siglato in data odierna dal costruttore con KVG Kieler Verkehrsgesellschaft mbH di Kiel. È il quinto progetto di questa natura a essere portato avanti su suolo tedesco dopo quello iniziale del 2015 a Münster. Nel tempo sono poi state coinvolte Osnabrück, Colonia, Oberhausen e Bottrop. 

L'ordine ricevuto da Vdl Bus & Coach per Kiel consiste in 36 Citea Slfa-187 zero emissioni nella versione a tre assi dell'autosnodato da 18,7 metri di lunghezza che nessun operatore del trasporto pubblico locale ha sinora mai avuto in dotazione. I primi esemplari arriveranno nella località del nord del Paese nell'agosto del 2020.

I veicoli saranno utilizzati su cinque diverse linee urbane. Per la ricarica dei bus elettrici non saranno sfruttate le ore notturne, mentre i mezzi della flotta sono al riparo nel deposito, bensì esclusivamente al capolinea, cosicché, una volta sospeso il servizio a fine giornata, l'energia a loro disposizione sia praticamente il 100 per cento.

Pochi minuti prima della ripresa alla mattina, i veicoli saranno collegati alle infrastrutture 'top-up' per la ricarica da 450 kW fornite da Schaltbau Refurbishment, in modo da immettersi in strada con le batterie al massimo livello. 

"Nello scegliere la variante da 18,7 metri di lunghezza, potremo ricavare posti aggiuntivi a sedere per altri quattro passeggeri - ha dichiarato Boris Höltermann, Managing Director di Vdl Bus & Coach Germany -, elevando il livello di comfort a bordo", che beneficerà anche di un sistema di climatizzazione a controllo elettrico. 

Nella città di Kiel sono già in servizio autobus ibridi. "Il passaggio agli elettrici denota un notevole grado di audacia e visione da parte delle autorità municipali - ha ripreso Höltermann -. Il Governo tedesco sta varando un numero via via crescente di iniziative nel campi della mobilità sostenibile. Siamo felici che le nostre conoscenze e anni di esperienza nell'e-mobility in Europa contribuiscano a rendere questo progetto un successo".

I bus elettrici di Vdl - quasi 500 in 11 paesi, con una media di percorrenza giornaliera di 75.000 chilometri - stanno per toccare, nel complesso, quota 50 milioni di chilometri percorsi in modalità completamente zero emissioni. Il loro utilizzo consente una riduzione delle emissioni inquinanti nell'ordine delle 70 tonnellate di CO2 al giorno

Partner