Vdl a fianco di Stadtwerke OsnabrückOrdinati al costruttore altri 49 bus elettrici modello Citea Slfa-181

Deteneva già il primato in Germania per la flotta con il più alto numero di bus elettrici, tredici. La municipalizzata di Osnabrück si appresta ad aggiungervi altri 49 esemplari del Vdl Citea Slfa-181. Il completamento dell'ordine è previsto per il 2021.

I veicoli annunciati in arrivo percorreranno un monte complessivo di 14.000 chilometri al giorno, con operatività garantita senza pause dalle batterie di bordo, con capacità da 216 kWh, in grado di raggiungere una velocità di ricarica di 320 kW.

Sostanzialmente uguali ai tredici bus già in servizio, i 49 nuovi Vdl Citea ne differiranno per due aspetti: la dimensione maggiore delle batterie di cui sopra e l'esclusione di fonti di alimentazione di natura fossile dal sistema di riscaldamento supplementare.

Le infrastrutture per la ricarica rapida Schaltbau sono a disposizione, oltre che in una serie di stazioni dislocate all'interno dell'area operativa, all'interno del deposito. Nel corso delle ore notturne dispositivi con potenza di 50 kW provvedono ad approvvigionare lentamente di energia i mezzi, che sono anche preriscaldati di modo che alla ripresa del servizio ripartano nelle migliori condizioni possibili. Il passaggio di chiloWatt avviene attraverso i pantografi agganciati sul tetto.

Al momento il trasporto pubblico locale della città di Osnabrück conta già su una linea convertirta interamente all'elettromobilità, la numero 1 tra Haste e Düstrup. Con l'arrivo dei Citea Slfa-181 ne seguiranno le orme la 2, la 3, la 4 e la 5.

"Siamo fiduciosi che (i nuovi bus) saranno all'altezza dei primi tredici - ha dichiarato Stephan Rolfes, Direttore Mobilità di Stadtwerke Osnabrück -. I 100 giorni dall'avvio iniziale dell'operazione nel marzo 2019 hanno fornito un bilancio molto positivo. Naturalmente, ci sono sempre dettagli che possono essere migliorati, ma gli autobus elettrici di VDL Bus & Coach elevano di livello il nostro servizio di trasporto. Non solo siamo soddisfatti, stiamo anche ricevendo feedback estremamente positivi da residenti e utenti.".

La conversione alle zero emissioni della flotta Tpl nella località della Bassa Sassonia rappresenta un tassello del più ampio progetto 'Mobile Future', per la costruzione di un paradigma di circolazione sostenibile ancorato anche a soluzioni diverse rispetto al bus.

"In un tale contesto di complessità, un buon rapporto tra tutte le parti è un requisito fondamentale - ha commentato Boris Höltermann, Direttore di VDL Bus and Coach Duitsland -. Con oltre 30 milioni di chilometri percorsi e più di 400 autobus elettrici distribuiti in gran parte dell'Europa, siamo portati a impegnarci in qualità di partner per la transizione".

Partner