casa editrice la fiaccola


Tibus alleato delle Forze dell'OrdinePersonale e videosorveglianza per la sicurezza dell'Autostazione


La società Tibus srl si qualifica come un autentico presidio di sicurezza con riferimento al territorio su cui insiste l'autostazione di Roma Tiburtina. L'evidenza si lega all'annuncio, da parte delle Forze dell'Ordine, di alcune operazioni antidroga portate a termine entro il perimetro interessato dal terminal capitolino. 

Gli agenti hanno infatti potuto contare sul sostegno umano (personale) e tecnico (sistemi di videosorveglianza) della società. Il supporto garantito è stato certificato, il 10 agosto scorso, da una segnalazione inviata dalla Questura di Roma - Squadra di Polizia Giudiziaria - all'indirizzo del Presidente di Tibus. 

A essere messe in luce, nello scritto, sono "l'efficienza della struttura [...], la responsabilità del responsabile (nome oscurato nell'allegato inviato alla stampa) del personale da quest'ultimo diretto per la disponibilità, la fattiva e concreta collaborazione dimostrata in molteplici occasioni".

L'Autostazione Tibus dispone di 50 telecamere tra digitali e analogiche, tutte provviste di ottiche in grado di registrare con precisione immagini sia di giorno sia di notte. La società fornisce inoltre personale di vigilanza armato e un servizio di sala operativa che lavora in modalità 24/7.

Soluzioni che, combinate con l'operatore delle Forze dell'Ordine, permette di mantenere in sicurezza l'area del terminal, contrastando episodi di cosiddetta micro-criminalità e possibili eventi di maggiore gravità per gli utilizzatori dei mezzi che si appoggiano alla struttura. 

Nella nota inviata ai mezzi di comunicazione, il Consiglio di Amministrazione di Tibus srl plaude ai successi riportati - ieri e oggi - dagli agenti, "garantendo fin da ora la prosecuzione di quel proficuo rapporto di collaborazione che ha contraddistinto la nostra gestione fin dalla sua nascita".

Partner