Busworld Europe 2021 non si faràNulla da fare anche per la kermesse belga, fermata dal Covid



Troppe incertezze. E così la famiglia Glorieux ha deciso, per la prima volta nella storia dell’edizione europea del proprio salone, di cancellare l’evento 2021, originariamente previsto a Bruxelles dal 9 al 14 ottobre prossimi.

L’assenza annunciata di gradi marchi, come Daimler e Volvo, ma soprattutto le notevoli limitazioni nella libera circolazione delle persone, che al Busworld Europe provenivano da tutto il mondo, non avrebbe consentito al pubblico di toccare con mano tutta la produzione mondiale di bus e agli espositori non sarebbe stato possibile garantire quella copertura, che, da sempre è – giustamente – il vanto della kermesse belga. 

Peccato perché questa edizione sarebbe stata quella del cinquantesimo compleanno dell’evento fondato da un allora giovane Luc Glorieux, il quale dà appuntamento a tutti gli espositori – che di buon grado hanno accettato la decisione – al 2023, dal 7 al 12 ottobre. Sempre a Bruxelles. E sempre Coronavirus per mettendo.

Partner